Bollettino di guerra del 12 maggio 1916

Lungo la frontiera del Trentino, azioni delle artiglierie, più violente nella zona del Col di Lana.

Nella Conca di Plezzo l’avversario tentò ieri due attacchi contro le nostre nuove posizioni. Fu ogni volta prontamente arrestato e respinto dal nostro fuoco di artiglieria e fucileria.

Sul Carso lotta di mine. L’avversario fece anche uso di liquidi infiammati, senza nostro danno.

Firmato: Cadorna

Questa voce è stata pubblicata in Bollettini di guerra, Prima Guerra Mondiale e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...