Bollettino di guerra del 22 marzo 1916

Vista dall’alto dei forti di Plezzo

Nella notte sul 21 riparti di fanteria nemica tentarono piccole azioni di sorpresa contro le nostre posizioni allo sbocco del Ribor (Valle Daone) e di Valle Cresta (Rio Cameras-Adige), a nord-est di Piazza Valle Terragnolo) e sull’altura di Ravnilaz (Conca di Plezzo). Furono ovunque ricacciati.

Alle falde dell’altura di Santa Maria (zona di Tolmino), nella stessa notte, l’avversario iniziò un attacco che, fiaccato dal nostro fuoco, si risolse in semplici avanzate di pattuglie facilmente respinte.

Continuarono nella giornata di ieri le azioni dell’artiglieria lungo tutta la fronte benché ostacolate dal ritorno del maltempo.

Questa voce è stata pubblicata in Bollettini di guerra, Prima Guerra Mondiale e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...