Bollettino di guerra del 9 dicembre 1915

Trincea sul Monte San Michele

In vari punti lungo il fronte le artiglierie nemiche tentarono di disturbare i nostri lavori di afforzamento. Tiri aggiustati delle nostre batterie valsero a neutralizzare l’azione.

Nella zona del Monte Nero, col favore della fitta nebbia, nuclei nemici irruppero in un nostro trinceramento sul contrafforte del Vodil, subito ricacciati da un nostro contrattacco.

Sulla fronte dell’Isonzo la impraticabilità del terreno in conseguenza delle intense precipitazioni atmosferiche non scema l’attività delle nostre fanterie.

Sull’altura del Calvario ad est di Gorizia fu ieri occupato un ricovero nemico, prendendovi 80 fucili, munizioni ed altro materiale.

Nel settore del Monte S. Michele sul Carso in piccole operazioni offensive furono tolti al nemico 71 prigionieri, dei quali tre ufficiali.

Firmato: Cadorna

Questa voce è stata pubblicata in Bollettini di guerra, Prima Guerra Mondiale e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...