Bollettino di guerra del 25 settembre 1915

Nella zona fra l’Ortles e il Monte Cevedale, una nostra colonna alpina, partita da Santa Caterina Valfurva, in tre marce notturne e trasportando al seguito un cannone, raggiungeva, all’alba del 20 una vetta emergente dal ghiacciaio a 3251 metri a sud della Königs Spitze. Di lì, irradiati drappelli alla Kreil Spitze (3391  m.), allo Schototterhorn (3389 m.) e al Monte Pasquale (3359 m.) muoveva all’attacco della Sulden Spitze (3376 m.) fortemente tenuta dall’avversario, e la espugnava, distruggendone i trinceramenti.

Analoga felice operazione compieva al passo di Cevedale (3267 m.) indi assaliva una colonna nemica che accorreva dalla Schaubachhütte (Sulden) e la ricacciava nel fondo della valle.

Il Torrione d’Albiolo

Nella zona del Tonale una violenta lotta fu combattuta, nella giornata del 23, per il possesso del Torrione: altura situata lungo la cresta tra Punta di Albiole e Redival alla testata di Valle Strino (Noce). Il Torrione fu più volte conquistato e perduto. Infine a motivo della violenza del fuoco delle opposte artiglierie, nessuno dei due avversari riuscì a stabilirsi sulla contrastata posizione.

Su tutto il rimanente fronte, all’infuori di due piccoli attacchi nemici nel settore di Tolmino, prontamente respinti, non si ebbero avvenimenti meritevoli di speciale ricordo.

Firmato: Cadorna

Questa voce è stata pubblicata in Bollettini di guerra, Prima Guerra Mondiale e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...