Bollettino di guerra del 31 agosto 1915

Alloggiamento su Monte Maronia nel 1916

Sull’altipiano a nord-ovest di Arsiero le nostre truppe assalirono la forte posizione di Monte Maronia a settentrione del Monte Maggio ne scacciarono l’avversario. Questo concentrò allora un intenso fuoco di artiglieria d’ogni calibro sulla nostra nuova posizione che tuttavia venne mantenuta e rafforzata ed è ora in nostro sicuro possesso. Intorno a Plava, sul medio Isonzo, nostri drappelli di tiratori scelti arditamente spinti verso le linee nemiche riuscirono a ridurre al silenzio alcune mitragliatrici e cannoncini lanciabombe con i quali l’avversario disturbava da qualche giorno i nostri lavori di approccio. Viene segnalato un intenso movimento di treni nella stazione ferroviaria di Gorizia.

Sul Carso nella giornata di ieri si svolsero piccole azioni con esito a noi favorevole.

Nella zona dei Sei Busi furono dai nostri occupate alcune trincee nelle quali si raccolsero armi e munizioni abbandonate dal nemico.

Qualche progresso fu anche compiuto ad oriente delle cave di Selz. L’artiglieria nemica ha ripreso il bombardamento dell’abitato di Monfalcone.

Firmato: Cadorna

Questa voce è stata pubblicata in Bollettini di guerra, Prima Guerra Mondiale e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...