La benedizione del gagliardetto

SAM_0442

Gli Alpini si preparano a entrare in chiesa. In primo piano, di spalle, si riconosce
il presidente sezionale Pietro Firpo.
Sullo sfondo, secondo da sinistra, Ernesto Maggiali, capogruppo di Genova Quarto dei Mille

Pochi giorni fa è arrivato il nostro gagliardetto, il simbolo del Gruppo.

La tradizione vuole che il gagliardetto venga benedetto con una funzione religiosa. E così è stato, la tradizione è stata rispettata. Abbiamo organizzato una cerimonia intima, ma sentita, presso la parrocchia di San Giovanni Battista, a Quarto Castagna, con la partecipazione di molti Alpini genovesi e “foresti”.

La parrocchia di san Giovanni Battista

La parrocchia di san Giovanni Battista

E dopo il sacro… ben venga il profano. Così, come da altra consuetudine – dato che gli Alpini sfruttano ogni occasione per stare insieme -, ci siamo spostati nel giardino della chiesa dove ci aspettavano focaccia e vino bianco.

Alla nostra piccola cerimonia erano presenti: la Sezione di Alessandria, Gruppo di Val Curone, la Sezione di Vallecamonica, Gruppo di Gianico e, naturalmente, la Sezione di Genova con il presidente Pietro Firpo, alcuni membri del Consiglio e il vessillo sezionale, nonché i Gruppi Alta Val Polcevera, Cornigliano, Genova Centro, Genova Monte, Nervi, Pieve Ligure/Sori, Sampierdarena, insieme a una delegazione della Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Alpini. A tutti loro va il nostro più caloroso ringraziamento e, qualora avessimo dimenticato qualcuno, le nostre scuse. Ospiti d’onore, le rappresentanze della Croce Verde di Quarto e della Società Operaia di Mutuo Soccorso Castagna, sicuramente fra le più antiche organizzazioni sociali presenti sul territorio.

Il vessillo della sezione di Genova esce dalla chiesa al termine della funzione

Al termine della santa Messa, per uno di quei casi che raramente capitano nella vita, abbiamo scoperto che fra i fedeli presenti in chiesa si trovava la nipote di Italo d’Eramo, Medaglia d’Oro al Valor Militare, al quale intendiamo nel prossimo futuro intitolare il nostro Gruppo.

Ma il discorso relativo alle Medaglie d’Oro, alle loro gesta e a quella che alcuni hanno chiamato “epopea” degli Alpini, merita molto spazio e un’approfondita ricerca storica, attività della quale daremo conto mediante questo sito.

Questa voce è stata pubblicata in Attività del Gruppo e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a La benedizione del gagliardetto

  1. Pingback: 3 maggio, festa del Gruppo | ANA Genova – Gruppo Quarto dei Mille

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...